Coniuge ristruttura la casa comune e si separa: può chiedere il rimborso?

ristrutturazione_th_496263211 jpg

Coniuge ristruttura la casa comune e si separa: può chiedere il rimborso?

Marito e moglie si separano dopo che lui ha ristrutturato la casa coniugale, acquistata con denaro proprio e cointestata alla moglie.

Il marito può chiedere alla moglie il rimborso delle spese di ristrutturazione?

A questa domanda risponde la Corte di Cassazione, Sez. III Civile, con l’ordinanza 4 ottobre 2018, n. 24160.

la Corte di Cassazione civile ha precisato come l’ex coniuge possa ripetere soltanto le spese sostenute dopo la separazione, escludendo che tali spese fossero caratterizzate dal fine di liberalità.

In particolare, con tale ordinanza, la Corte di Cassazione, terza sezione civile, ha parzialmente accolto il ricorso di una donna contro l’ex marito, statuendo che “il coniuge che si sobbarca le spese per la ristrutturazione dell’immobile comune, potrà ripetere dall’altro soltanto le spese sostenute in un periodo successivo alla separazione. Difatti, non assume alcun rilievo il fatto che l’immobile de quo sia stato comprato con denaro di uno solo dei coniugi, poichè in costanza di matrimonio deve presumersi la sussistenza di una donazione indiretta”.

 

continua la lettura su  http://www.altalex.com

 

 

 

user-gravatar
ConfConsumatori Taranto
No Comments

Post a Comment