fbpx

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.consumatoritaranto.it/home/wp-content/themes/startit/framework/modules/title/title-functions.php on line 446

Sovraindebitamento

La questione affrontata dal Consiglio di Stato riguarda la delibera del Regolamento Tia 2005, (tariffa di igiene ambientale, istituita in attuazione delle direttive 91/156/CEE, 91/689/CEE e 94/62/CE ed entrata in vigore 1° gennaio 2009) che il Comune in questione aveva determinato differenziando l’aliquota della tariffa tra soggetti residenti e non residenti (rileva che tale differenziazione era presente anche nel precedente Regolamento del 2004.) All’epoca soggetto passivo...

Read More

Cessione del quinto e sovraindebitamento Una nota di Giovanni MatteucciLa così detta “cessione del quinto” è un mutuo chirografario a favore di lavoratori subordinati e pensionati, il cui rimborso avviene tramite il versamento di una quota degli emolumenti mensili dal datore di lavoro / ente previdenziale direttamente all’istituto creditizio. Appannaggio dei dipendenti pubblici fino al 2005, da tale anno questa possibilità è stata estesa anche ai dipendenti...

Read More

Confconsumatori Puglia: 'Notificata la prima citazione dopo la proposta irrisoria di Veneto Banca' Ben 88 mila azionisti che detenevano un capitale di circa 5 miliardi di euro hanno visto azzerare sostanzialmente il valore delle proprie azioni, fissato ad un prezzo di 0,10 centesimi per azione Confconsumatori ritiene irrisoria l’offerta di transazione che Veneto Banca ha proposto ai suoi soci e in data odierna ha notificato il primo...

Read More

Nullo il mutuo casa per il 100% del valore       Importante chiarimento della Corte di Cassazione sul valore finanziabile dei mutui ipotecari, infatti può essere nullo il mutuo se finanzia oltre l’80% del valore dell’immobile.Infatti con la sentenza della Corte di Cassazione n°2915/16 del 15.02.2016, si definisce meglio l’attuale normativa, cosi come specificata dal Comitato Interministeriale per il Credito e Risparmio (CICR), in cui stabilisce che l’istituto...

Read More

La Definizione agevolata prevista nell’articolo 6 del decreto legge n. 193/2016, si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2015. Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Chi ha già...

Read More

Tribunale, Lucca, sentenza 29/07/2016 n° 1596 Di Roberto Bonacchi n tema di diffamazione tramite "internet", ai fini della tempestività della querela, il termine di 3 (tre) mesi previsto dall’ art. 124 co. 1 c.p. decorre dal momento in cui la persona offesa ha contezza delle espressioni ingiuriose immesse sul sito web (in questo caso facebook), qualora fra la cognizione della stessa e l’ immissione in rete vi sia...

Read More

Fonte Altalex Di Matteo Marcozzi   Lo scopo di questo articolo è quello di cercare di far chiarezza circa l’accessibilità alla procedura liquidatoria ex artt. 14-ter e seguenti della l. n. 3/2012.[1] Questo perché ho avuto modo di constatare che vi è molta confusione tra i vari operatori del settore circa le cause di inammissibilità a tale procedura, piuttosto che circa il presunto requisito di meritevolezza gravante sul debitore istante. Andando...

Read More

A cura dell'avv. Davide Cazzolato Fabi(Referente Progetto Prodeitalia Prov. Venezia) La nuova legge sulla esdebitazione non può prescindere dal concetto di debitore consumatore. Ecco perché è assolutamente fondamentale definirlo in maniera puntuale per meglio comprendere il contesto in cui si inserisce giuridicamente la legge salva-suicidi. L'art. 18 del decreto legge numero 179 del 2012 poi convertito nella legge numero 221 ha introdotto alcune modifiche alla legge 27...

Read More