fbpx

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.consumatoritaranto.it/home/wp-content/themes/startit/framework/modules/title/title-functions.php on line 446

Bollette, lasciare il mercato libero può costare fino a 50 euro

Bollette, lasciare il mercato libero può costare fino a 50 euro

“Chi vuole tornare indietro al mercato tutelato deve affrontare lunghi tempi di attesa e costi extra che possono avvicinarsi anche ai 50 euro“
Chi l’ha già fatto ma ora vuole tornare indietro al mercato tutelato deve affrontare lunghi tempi di attesa e costi extra di circa 50 euro in qualche caso: bollo di 16 euro, più altri 35 euro di deposito cauzionale.

Possono esserci brutte sorprese per coloro che, delusi dal mercato libero per le bollette di luce e gas, decidono di tornare indietro. Lasciare le offerte delle compagnie, anche se è stata prorogata la tutela del Garante, non è sempre facile, e a volte si rischiano di pagare cifre vicine ai 50 euro.  Il passaggio obbligato al mercato libero dei contratti per l’energia elettrica scatta nel 2019 e non più nel 2018. Per ora le tariffe sul mercato tutelato sono stabilite dall’Authority ogni tre mesi. Il mercato tutelato ha garantito bollette calmierate del 20-30% ma con il nuovo passaggio – obbligatorio – tutti noi dovremo scegliere un operatore a tariffa libera per la nostra bolletta di luce e gas.
 

continua la lettura su http://www.today.it/casa/lasciare-mercato-libero-bollette.html

 

 

 

user-gravatar
ConfConsumatori Taranto
No Comments

Post a Comment