fbpx

Bollette

La richiesta di Confconsumatori dopo la proroga negata dal ministero dell’Energia sul rientro nel mercato a tutele graduali Con una istanza congiunta, Confconsumatori e le associazioni di tutela dei consumatori riunite nel Cncu si rivolgono al ministero della Sicurezza energetica chiedendo il recepimento delle istanze poste a fondamento della Risoluzione 7/00233 del 21 giugno 2024, presentata da Alberto Luigi Gusmeroli nella seduta 311 della X Commissione attività produttive della Camera dei deputati.LE RICHIESTE DEI CONSUMATORI – La risoluzione chiedeva al Governo di prorogare fino...

Read More

"Contratti stipulati con contatti acquisiti illecitamente. Arera modifichi i propri regolamenti in materia” Dopo la sanzione inflitta ad Enel Energia dal Garante privacy a febbraio scorso, un’ulteriore pagina nera si abbatte sulle società di vendita dell’energia.LA SANZIONE – Il Garante per la protezione dei dati personali torna sul tema del telemarketing e della garanzia del trattamento dei dati personali dei consumatori italiani: a pochi mesi dalla sanzione ad Enel, ne ha comminata un’altra nei confronti di Eni Plenitude per un...

Read More

Che cosa cambia per gli utenti vulnerabili e invulnerabili. L'assistenza dello sportello “Energia: diritti a viva voce” di Confconsumatori GLI UTENTI VULNERABILI Sono utenti vulnerabili i clienti domestici che si trovano in almeno una delle seguenti condizioni: hanno un’età superiore a 75 anni;si trovano in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio, percettori di bonus energia) oppure nella loro utenza viene utilizzata un’apparecchiatura medicale salvavita alimentata dall’energia elettrica;sono soggetti con disabilità ai...

Read More

«Al vaglio l’ipotesi di un’azione collettiva». Arera solleciterà le parti a trovare un accordo tramite conciliazione. In seguito alla condotta di Enel Energia, che ritiene corretto che molti utenti non abbiano ricevuto le comunicazioni delle variazioni unilaterali delle condizioni contrattuali e le modifiche delle condizioni economiche, e considerato che la società si è sottratta da ogni forma di seria negoziazione con le Associazioni dei consumatori, Confconsumatori sta consigliando a tutti i propri...

Read More

La legge approvata a fine 2017 estende la possibilità di iscriversi al Registro delle opposizioni anche ai numeri mobili. Inoltre prevede che vengano cancellati i consensi per le attività promozionali dati in precedenza, magari inconsapevolmente.   Incubo chiamate Per qualcuno ormai è diventato un incubo: le chiamate dei call center per promuovere questa o quella offerta di un’azienda sono oggetto di continue denunce da parte dei consumatori assillati dal...

Read More

"Chi vuole tornare indietro al mercato tutelato deve affrontare lunghi tempi di attesa e costi extra che possono avvicinarsi anche ai 50 euro“ Chi l'ha già fatto ma ora vuole tornare indietro al mercato tutelato deve affrontare lunghi tempi di attesa e costi extra di circa 50 euro in qualche caso: bollo di 16 euro, più altri 35 euro di deposito cauzionale. Possono esserci brutte sorprese per coloro...

Read More

Parlamento Europeo, Regolamento 06/04/2017 Dal 15 giugno 2017 non si pagheranno più sovrapprezzi per le tariffe telefoniche cellulari, quando l’utente passerà la frontiera di un paese estero. L’utente potrà quindi telefonare, ricevere, inviare sms o mms, o collegarsi ad internet, continuando a pagare la stessa tariffa concordata nel suo paese di provenienza con l’operatore telefonico prescelto. Tutto ciò in virtù di una risoluzione del Parlamento Europeo, (del...

Read More

Cassazione Civile, sez. III, sentenza 22/11/2016 n° 23699 Una nota diCarmine Lattarulo La fattura è titolo idoneo per l'emissione di un decreto ingiuntivo in favore di chi l'ha emessa, ma nell'eventuale giudizio di opposizione la stessa non costituisce prova dell'esistenza del credito, che dovrà essere dimostrato con gli ordinari mezzi di prova dall'opposto (Cass. n. 5915 del 2011). continua la lettura su http://www.altalex.com/documents/news/2016/12/01/bolletta-di-acqua-luce-e-gas-cosa-dimostrare-per-contestarla      ...

Read More

La Definizione agevolata prevista nell’articolo 6 del decreto legge n. 193/2016, si applica alle somme riferite ai carichi affidati a Equitalia tra il 2000 e il 2015. Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Chi ha già...

Read More